Feed RSS

Elezioni, non elette Bonino e Bresso: soddisfazione cattolica.

Inserito il

Emma Bonino e Mercedes Bresso,  le due militanti radicali e atee candidate alla presidenza delle regioni Lazio e Piemonte, hanno entrambe perso. Sia la Bresso che la Bonino hanno scaricato la colpa sui propri alleati, quest’ultima in occasione della consegna del Tapiro d’Oro da parte del programma televisivo Striscia la Notizia.                                          
Un altro dato interessante è la “sparizione” del partito di Rifondazione Comunista, noto per posizioni anticlericali.  Marco Tarquinio esprime soddisfazione dalle colonne di Avvenire dopo le “perplessità maturate nel mondo cattolico impegnato di fronte alle spiazzanti proposte politico-programmatiche maturate soprattutto in Lazio e Piemonte (guarda caso teatro delle sconfitte chiave del Pd “radicalizzato”)”. Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno…(continua a leggere)

Una risposta

  1. Roberto Cardi

    Credo che alla gente non piaccia proprio essere governata dai laicisti anticlericali, nonostante la loro dichiarata e pavoneggiata razionalità!!!
    Saluti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: