Feed RSS

Scienziati atei bocciano Darwin.

Inserito il

Ad Aprile uscirà un libro che ha già creato molto rumore in Inghilterra. La notizia è apparsa su Avvenire, e il titolo sarà “Gli errori di Darwin”. Sono già moltissimi i libri in circolazione che trattano di questo argomento, ma ciò che ha creato scandalo è che gli autori siano due celebri scienziati atei: il noto filosofo e scienziato Jerry Fodor e lo scienziato cognitivo ed evoluzionista Massimo Piattelli Palmarini. Essi affermano in un articolo su New Scientist che la selezione naturale [notoriamente strumentalizzata per sostenere la non-esistenza di Dio], ha mostrato un’insidiosa tendenza imperialistica, le sue spiegazioni ex-post si sono diffuse…(continua a leggere)

  1. Avvenire conclude con:
    “gli autori hanno replicato di volere invece operare «un vero capovolgimento». Per un singolo libro, che si basa soltanto su una rilettura di alcune ricerche, forse un obiettivo troppo ambizioso. Ma se le conquiste della scienza sono per definizione sempre rivedibili, anche l’attuale ortodossia darwiniana potrà subire ulteriori aggiustamenti nel tempo. E tutto ciò si farà sul campo, non con polemiche superficiali.”

  2. Facciamo un giochino: osservate un tricheco, e ditemi quale altra spiegazione sapete dare alla sua forma se non quella di essere un animale in piena fase evolutiva. Lo stesso gioco potrebbe essere ripetuto che so, coi pinguini, le foche, le lontre, e perchè no, con gli uomini che nascono senza denti del giudizio.

    Quella di Darwin non è una teoria, è solo evidenza. E il bello è che i suoi studi non mettono affatto in discussione il concetto di un dio, semmai radono al suolo le varie balle teologiche spacciate come verità da chi nella sua ignoranza non sapeva dare altre spiegazioni a quello che gli esisteva intorno.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: