Feed RSS

Quando il paladino ateo Richard Dawkins difendeva i preti e la Chiesa.

Inserito il

Il papa degli atei si chiama Richard Dawkins. E’ uno dei critici più feroci del pianeta della religione e della Chiesa cattolica. Ora vuole arrestare Benedetto XVI, ma nel suo libro più famoso, L’illusione di Dio, difendeva strenuamente la Chiesa. Disturbo di doppia personalità?…(continua a leggere)

  1. A volte la gente cambia solamente idea.
    Se fosse stato un ateo a diventare cattolico avresti scritto che aveva visto la luce invece che dire che aveva disturbi di personalità. Avresti scritto che era rinsavito.

    Volgare provocazione, la tua, che lasci intendere che la persona in questione sia una persona “pazza” e pervasa da “odio ottuso”.

    Non mi aspetto niente di meno da un sito che è anti-qualcosa.

  2. concordo con chi ha pubblicato l’articolo perché è molto strano che una persona sana ed equilibrata cambi idea così radicalmente. prima difende giustamente la chiesa di essere attaccata ingiustamente e poi arriva, dopo 3-4 anni a voler arrestare il papa. può essere una persona credibile uno che ha questi cambi di idea repentini? non sta solo cercando pubblicità? il sito credo sia anti come voi siete anti teisti e anti clericali. non c’è differenza. grazie all’antiuaar!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: