Feed RSS

Suor Giuliana e la finanza: la UAAR la offende e gli economisti la elogiano.

Inserito il

Su Economy di Panorama il giornalista ed economista Oscar Giannino ha commentato la recente notizia della proposta di vicepresidente della Compagnia di San Paolo a suor Giuliana Galli. Appena saputa la notizia i membri della UAAR hanno avuto modo di offederla gratuitamente, mettendo in dubbio che lei potesse capire qualcosa del compito per cui è stata nominata. Evidentemente solo per il fatto di essere una suora. Ancora una volta viva la beata ignoranza! Qualcuno dovrà andare a dirgli (e lo ha fatto Giannino) che furono Sant’Antonino da Firenze e San Bernardino da Siena a gettare le base della teoria moderna dell’interesse bancario a cui si univa la scolastica di San Tommaso D’Aquino, e non certo qualche illuminista scientista frustrato..Suor Giuliana entrò in convento a 23 anni, nel fiore delle bellezza e, come riprota il Corriere della Sera, è un personaggio leggendario per Torino, simbolo del Cottolengo, dove ha guidato per 27 anni le volontarie, ideatrice con Francesca Vallarino Gancia di una fondazione al servizio degli immigrati, laureata in sociologia, master in Scienze del comportamento a Miami, lunghi soggiorni negli Stati Uniti, in America Latina, in Africa, in India. Insomma, non è proprio a livello di un impiegato part-time, già videomaker e viaggiatore come Raffaele Carcano, ora pontefice della UAAR. Giannino afferma nell’articolo: “lo dico da laico: alle banche servono tanti religiosi come suor Giuliana. Preti e suore come la consigliera della Compagnia di San Paolo, preparati e con un’esperienza all’estero, sarebbero molto utili. Perché sono attenti alla dignità dell’uomo e hanno idee chiare”.



Notizie correlate
In ricordo di Schuman, devoto cattolico fondatore dell’Unione Europea (8/5/10)
E’ morto il padre della psichiatria italiana, già presidente dei Medici Cattolici di Milano (4/5/10)

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: