Feed RSS

Nell’atea Cina il record di giustiziati dallo Stato.

Inserito il

Repubblica rivela che l’associazione “Nessuno tocchi Caino” ha reso pubblico il rapporto annuale sulla pena di morte. Ovviamente nei due Paesi in cui è presente l’ateismo di Stato, Cina e Corea del Nord, la pena di morte è ancora presente e utilizzata in modo massiccio. Non solo, ma in cima alla macabra classifica si posiziona proprio la Cina con oltre 5 mila esecuzioni in un anno, le quali coprono l’88% delle pene di morte del mondo. Ricordiamo che la Repubblica Popolare Cinese è ufficialmente atea e l’ateismo governativo è stato imposto dal terribile dittatore ateo Mao Tse-tung (vedi Wikipedia). Altri crimini storici causati da questa terribile ideologia in Cina li trovate su Laogai Research Foundation Italia Onlus. L’articolo è inserito nel nostro dossier: Crimini della politica atea in Cina, creato per sorvegliare l’operato del governo ateo-comunista cinese.



Condividi l’articolo:

  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
  • e clicca su OK (in alto a sx) a questo link.



    Notizie correlate.
    Il record di suicidi in Cina è causato dell’ateismo governativo (16/7/10)
    Nuovi crimini statali in Cina e Corea del Nord (12/6/10)
    Il militante ateo Deng Xiaoping responsabile del massacro di Piazza Tienanmen (5/6/10)
    Una cinese ex-leader di Tiananmen si è convertita al cristianesimo, anche se era “vietato” credere a Dio (4/5/10).
    Record di battesimi e partecipazione ai riti pasquali in Cina nonostante l’opposizione atea (8/4/10)

    I commenti sono chiusi.

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: