Feed RSS

Cina, fallimento dell’indottrinamento ateo: solo 15% di non credenti

Inserito il

Il quotidiano Boston.com ha intervistato il dott. Patrick McNamara, direttore del Department of Pharmaceutical Sciences Dipartimento di Scienze Farmaceutiche presso la New York University. Egli dichiara: «uno dei più grandi sforzi realizzati per sponsorizzare l’ateismo è ormai risultato un completo fallimento». Si riferisce di quanto avvenuto in Cina, dove per decenni è stata applicata una politica anti-religiosa, una forma di repressione, coercizione e persecuzione della fede. Ma altrettanto spettacolare è la mancanza di successo…(continua a leggere)



I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: