Feed RSS

L’attore omosessuale Everett: «niente di peggio di due genitori gay» | UCCR

Inserito il

Fin troppo facile per la lobby LGBT bandire una crociata contro chi osa esprimere un’opinione personale contraria al mainstream omosessualista imposto nei media, in quel caso basta citare il pensiero dell’icona gay Mario Mieli secondo cui gli eterosessuali convinti, cioè coloro che non vogliono avere a che fare con «il frocio e con la donna repressi dentro di lui», sono individui castrati, «adulti “monosessuali”, repressi, intrinsecamente omofobi e per questo votati alla guerra», e il gioco è fatto. 

http://www.uccronline.it/2012/09/21/lattore-omosessuale-everett-non-ce-niente-di-peggio-che-avere-genitori-gay/

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: