Feed RSS

Jozef Tiso, la deportazione degli ebrei e le proteste della Chiesa cattolica | UCCR

Inserito il

Molto spesso chi attacca la Chiesa usa una singolare tattica: ammette che alcuni uomini del clero hanno avuto un atteggiamento eticamente corretto, ma afferma che in realtà queste persone furono delle mosche bianche che hanno agito contro la loro stessa gerarchia. Al contrario, porta spesso l’esempio di preti e vescovi che hanno compiuto misfatti per dimostrare la criminalità della Chiesa presa nel suo insieme. Ad esempio, taluni portano il caso del presidente slovacco, il presbitero Jozef Tiso, che durante la seconda guerra mondiale fu a capo di un regime responsabile della deportazione di migliaia di ebrei, per dimostrare la complicità della Chiesa nell’Olocausto. I fatti però smentiscono questa teoria.

 

http://www.uccronline.it/2012/10/11/jozef-tiso-la-deportazione-degli-ebrei-e-le-proteste-della-chiesa-cattolica/

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: