Feed RSS

Nuovo studio: anomalie congenite dopo fertilizzazione in vitro | UCCR

Inserito il

In America, lo  Stato con una maggiore diffusione dellafertilizzazione in vitro (IVF) è la California, dove circa il 10% dei bambini nasce dopo l’uso di queste tecniche. Lo scorso ottobre un gruppo di ricercatori di Los Angeles ha pubblicato uno studio sui 4795 bambini nati nel 2006 e 2007 dopo manipolazione sia delle cellule uovo che dello sperma, confrontati coi 46025 bambini concepiti tradizionalmente, rilevando che i primi hanno una probabilità di malformazioni congenite pari a 1.25 volte i nati naturalmente; una differenza statisticamente significativa.

http://www.uccronline.it/2012/11/04/nuovo-studio-anomalie-congenite-in-seguito-a-fertilizzazione-in-vitro/

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: