Feed RSS

Progressisti e associazioni mediche contro il suicidio assistito

Inserito il

Pochi organi di informazione hanno riportato che lo scorso 6 novembre, assieme all’elezione presidenziale, gli abitanti dello stato americano del Massachusetts hanno rifiutato la legalizzazione del cosiddetto “suicidio assistito”. La notizia ha una certa rilevanza in quanto il Massachusetts è rinomato per essere tra i più liberal degli USA, con il 48% di abitanti non particolarmente interessato alla religione. Ma c’è un altro motivo per cui vale la pena segnalare questo risultato, ovvero che contro il suicidio assistito si sono schierate le più importanti voci medico-scientifiche e mediatiche americane, oltre ovviamente alla Chiesa cattolica.

 

http://www.uccronline.it/2012/12/15/progressisti-e-associazioni-mediche-americane-contro-il-suicidio-assistito/

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: