Feed RSS

Referendum scuola a Bologna: comunisti contro moderati

Inserito il

Referendum BolognaIl 26 maggio i cittadini di Bologna saranno chiamati alle urne per unreferendum consultivo (cioè senza raggiungimento del quorum), dal costo di 500mila euro, per scegliere se abolire o meno il finanziamento comunale alle scuole paritarie convenzionate. Si tratta di un’iniziativa portata avanti da frange rosse e stataliste, riunitesi sotto il comitato«Articolo 33» formato da Sinistra Ecologia e Libertà (SEL) e dal Movimento 5 Stelle locale.

 

http://www.uccronline.it/2013/04/10/referendum-scuola-a-bologna-comunisti-contro-moderati/

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: