Feed RSS

Perché l’aborto è un dramma se lo zigote è un grumo di cellule?

Inserito il

feto 12 settimaneRecentemente su “La Stampa” la giorna-femminista Mariella Gramagliaha affermato che la «maggioranza delle laiche femministe detestal’aborto con tutto il cuore». Ma perché mai dovrebbero provare questi sentimenti? L’embrione e il feto non sono forse un grumo di cellule? E perché tanto dispiacere nel rimuoverlo?

Se ieri l’aborto era l’asso nella manica, un contraccettivo finale, per permettersi una vita sessualmente promiscua, oggi si è…

 

http://www.uccronline.it/2013/08/07/perche-laborto-e-un-dramma-se-lo-zigote-e-un-grumo-di-cellule/

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: