Feed RSS

Il comune di Bologna discrimina per non discriminare

Inserito il

GenitoriNel comune di Bologna è stata la capogruppo di Sel, Cathy Latorre, ad avanzare un ordine del giorno per chiedere di eliminare ogni riferimento a «padre» e «madre» nei moduli per l’iscrizione dei figli ai nidi e alle materne, pensando così di fare un piacere al suo leader nazionale Nichi Vendola, omosessuale in cerca di maternità e alle uniche quattro coppie gay con figli di Bologna.

L’assessore alla Scuola, Marilena Pillati (PD),…

 

http://www.uccronline.it/2013/09/23/il-comune-di-bologna-discrimina-per-non-discriminare/

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: