Feed RSS

La tristezza del trans Renée Richards: «sono un facsimile di donna» | UCCR

Inserito il

Renèè richardsCi hanno colpito le recenti parole usate da Richard Raskind, noto tennista degli anni ’70 che nel mezzo della sua carriera subì un’operazione chirurgica per assumere le sembianze di una donna, ricevendo prima il rifiuto dell’United States Tennis Association a disputare i campionati femminili e poi lo storico permesso della Corte Suprema di New York nel 1977.

Si è così fatto chiamare Renée Richards e la sua voce su Wikipedia sintetizza bene la conclusione: «Dopo il trattamento ormonale, l’ampia consulenza psicologica e la riassegnazione chirurgica del sesso, il suo alter-ego Renée finalmente è diventato una realtà». Il termine alter-ego è quanto mai azzeccato: indica una seconda personalità all’interno dello stesso soggetto, creata a tavolino dopo il bombardamento ormonale, il trattamento psicologico e la modifica estetica esteriore del corpo.

Questa preoccupante doppia personalità emerge anche nell’intervista recente a Repubblica«Io da Renée …

http://www.uccronline.it/2015/12/11/la-tristezza-del-trans-renee-richards-sono-un-facsimile-di-donna/

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: