Feed RSS

Senza oneri per lo Stato? La Costituzione e il finanziamento alle scuole paritarie | UCCR

Inserito il

Scuola

di Daniele Trabucco*
*dottore di Ricerca in Istituzioni di Diritto Pubblico presso l’Università degli Studi di Padova

da LeggiOggi.it, 18/12/15
Dopo mezzo secolo d’attesa il comma 4 dell’art. 33 della Costituzione per il quale “La legge, nel fissare i diritti e gli obblighi delle scuole non statali che chiedono la parità, deve assicurare ad esse piena libertà ed ai loro alunni un trattamento scolastico equipollente a quello degli alunni di scuole statali” ha trovato attuazione, com’è noto, con la legge ordinaria dello Stato n. 62/2000 recante norme per la parità scolastica.

Il legislatore del 2000, quindi, ha inserito le scuole paritarie a pieno titolo nel sistema nazionale di istruzione secondo un modello pluralistico integrato. Esse erogano, infatti, un servizio pubblico e sono sottoposte alla valutazione dei processi e degli esiti da parte del sistema nazionalesecondo gli standard stabiliti dalla legge. I tentativi di boicottare la legge n. 62 sono rimasti senza esito avendo la Corte costituzionale, con sentenza n. 42/2003, già dichiarato inammissibile un referendum abrogativo su parte di essa. La crisi economica,…

http://www.uccronline.it/2016/01/25/senza-oneri-per-lo-stato-la-costituzione-e-il-finanziamento-alle-scuole-paritarie/

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: