Feed RSS

Archivi categoria: Aborto e Ru486

Insuccesso per la RU486: soltanto 6 mila confezioni vendute in un anno

Inserito il
La pillola abortiva è alle prese con una risposta di mercato decisamente inferiore alle attese. Enorme il divario tra le vendite previste con quelle reali, lo si nota nel grafico comparativo fornito da Marco Durini, direttore medico della Nordic Pharma, l’azienda che importa la Ru486 e la distribuisce in Italia…(continua a leggere)

Studio clinico: raddoppiano aborti nonostante l’abuso di contraccettivi

Inserito il
La rivista medica Contraception ha pubblicato i risultati di un nuovo studio, ripreso da LifeNews, che pare confutare il ritornello per cui l’impiego di metodi contraccettivi abbasserebbe il numero di aborti…(continua a leggere)

Gran Bretagna: parlamentari spingono per limitare gli aborti

Inserito il
Membri di diversi partiti del Parlamento inglese stanno unendo le forze per approvare una normativa contro gli alti tassi di aborto nel paese. Sembra quindi che i cambiamenti negli Stati Uniti stiano già cominciando a smuovere la situazione anche in Europa…(continua a leggere)

Uno dei pochi ginecologi abortisti, Nicola Blasi, va in pensione in anticipo

Inserito il
Un anno fa, di questi tempi, Nicola Blasi era diventato quasi una star. Anche se nel suo reparto, la prima clinica ostetrica del Policlinico di Bari, la pillola abortiva Ru486 veniva somministrata già da tre anni, con l’introduzione ufficiale del farmaco anche in Italia la sua popolarità era schizzata alle stelle. E Bari era diventata la meta dell’aborto facile, con donne che provenivano non solo dalla Puglia ma da tutto il Sud. Il primario, intanto, tra un’intervista e l’altra sospirava: «A volte ho l’aiuto delle colleghe specializzande, non obiettrici, come me, ma ci sarebbe bisogno di più aiuto»…(continua a leggere)

USA: arrestato un attivista ateo e abortista per ripetute minacce di morte

Inserito il
L’FBI di New York ha arrestato il 26/2/11 Teodore Shulman, un ateo attivista per i diritto all’aborto e biologo molecolare. L’uomo da tempo minacciava di morte gli attivisti pro-life…(continua a leggere)