Feed RSS

Archivi tag: cervello

Chi nega il libero arbitrio cade in contraddizione

Inserito il

Libero arbitrioNel 2012 il prof. Michele Forastiere ha svolto su questo sito web una lunga trattazione (divisa in quattro parti: primasecondaterza e quarta) sul libero arbitrio, prendendo in considerazione le obiezioni di alcuni studiosi riduzionisti e rispondendo ad esse.

Il dibattito è interessante e coinvolge molti studiosi. La filosofia riduzionista diDaniel Dennett, ad esempio..

 

http://www.uccronline.it/2013/09/01/chi-nega-il-libero-arbitrio-cade-in-contraddizione/

Il biologo Rupert Sheldrake: «chi nega la coscienza si contraddice» | UCCR

Inserito il

L'illusione della scienzaA difendere l’irriducibilità dell’uomo e la teleologia dell’evoluzione biologicadalle pretese dell’idelogia scientista e materialista, in voga dall’Illuminismo in avanti, si sono aggiunti negli anni numerosi ricercatori mossi, non tanto da ideali metafisici, ma semplicemente dalla stanchezza di dover sopportare i dogmatismi che tengono in scacco la ricerca.

 

http://www.uccronline.it/2013/02/01/il-biologo-rupert-sheldrake-chi-nega-la-coscienza-si-contraddice/

Neuroteologia: il trascendente non è “fabbricato” dal cervello | UCCR

Inserito il

di Maria Beatrice Toro
*psicologa e psicoterapeuta

Nella storia del pensiero occidentale fede e ragione sono state variamente definite come due modalità di conoscenza distinte, dotate di differenti proprietà, oggetti e caratteristiche. A seconda dei presupposti filosofici di partenza dei vari pensatori, esse sono state viste come istanze più o meno distanti; a volte sono state contrapposte e, altre volte, interpretate come qualcosa di conciliabile o complementare. In ogni caso, fede e ragione sono sempre state dipinte come facoltà umane caratterizzate da procedimenti e meccanismi mentali chiaramente differenziabili.