Feed RSS

Archivi tag: educazione

Medici abortisti hanno più disturbi e minor gioia di vivere | UCCR

Inserito il

MediciTutti sanno bene che tra i più strenui oppositori dell’aborto ci sono proprio coloro che sono costretti per il lavoro che fanno -dunque ginecologi, ostetriche e medici-, ad accorgersi che l’embrione e il fetosono esseri umani ai quali è profondamente ingiusto e criminale togliere la vita, sopratutto con motivazioni banali e facilmente affrontabili come quelle economiche e di impreparazione personale all’essere madre (ovvero, come abbiamo mostrato, il 95% dei casi per cui si pratica un aborto).

 

http://www.uccronline.it/2013/02/04/medici-abortisti-hanno-piu-disturbi-e-minor-gioia-di-vivere/

Ancora aggressioni ai pro-life: danneggiate proprietà | UCCR

Inserito il

La Cina vuole più figli per avere più ricchezza, e l’Europa? | UCCR

Inserito il

Pochi figli poca ricchezza. L’hanno capito, udite udite, perfino in Cina dove – è notizia di pochi giorni fa – la Fondazione per la ricerca sullo sviluppo ha messo in chiaro come l’ormai trentennale politica del figlio unico (pianificazione familiare, aborti forzati e ideone di questo genere) debba essere rivista. Subito. Si, perché «pochi figli, Cina vecchia, crescita addio». Pazzesco: l’hanno capito laggiù ma in Europa si fa finta di nulla. Strano perché qui, a differenza che nel gigante asiatico, c’è una crisi economica che fa paura. E già nascono, da noi, in particolare in Italia, meno bambini di quanti percentualmente ne nascano nella Cina del figlio unico: qui 9 nascite ogni 1000 abitanti, là 12.

La Chiesa e il Mpv aiutano le donne vittime dei traumi post aborto | UCCR

Inserito il

Il 22 maggio 1978 è stata introdotta in Italia la legge 194 con la quale è stato legalizzato l’aborto. Una grave sconfitta per la vita, per i pro-life e per tutti coloro che –in linea con l’evidenza scientifica– ritengono immorale e sbagliato sopprimere un essere umano, indesiderato, nella prima fase della sua esistenza.

http://www.uccronline.it/2012/11/01/la-chiesa-e-il-mpv-aiutano-le-donne-vittime-dei-traumi-post-aborto/

I contraccettivi gratuiti non prevengono l’aborto, ecco perché | UCCR

Inserito il

«Con questo articolo diamo avvio alla collaborazione conRenzo Puccetti, medico-chirurgo, specialista in medicina Interna, membro della Research Unit della European Medical Association, referente per l’area bioetica della società medico-scientifica interdisciplinare Promed Galileo e socio fondatore dell’Associazione Scienza & Vita»

 

http://www.uccronline.it/2012/10/18/i-contraccettivi-gratuiti-non-prevengono-laborto-ecco-perche/