Feed RSS

Archivi tag: femminismo

Una fondatrice delle Femen si converte e chiede scusa ai cristiani | UCCR

Inserito il

FemenTutti conoscono le Femen, il commando di femministe protagonista di attacchi e spettacoli volgari, il cui unico risultato finora è stato di confermare, purtroppo, il pregiudizio di chi sostiene che le donne, per avere attenzione, possono soltanto spogliarsi. Per questo sono osteggiate da altrettante donne, che si vergognano di loro e rifiutano di riconoscerle come portavoce.

Si è scoperto inoltre che femministe radicali sono comandate da un uomo, Viktor Svyatskiy, una sorta di padre-padrone di cui sono schiave, e le loro azioni sono studiate e ben finanziate, non certo mosse da grandi ideali.

L’odio delle Femen è particolarmente rivolto ai cristiani, proprio per questo colpisce ancora di più che la fondatrice delle Femen brasiliane, Sara Fernanda Giromini -conosciuta con lo pseudonimo di Sara Winter (nella foto sopra)-, oggi si sia convertita. Non tanto dal punto di vista religioso…

http://www.uccronline.it/2016/01/26/una-fondatrice-delle-femen-si-converte-e-chiede-scusa-ai-cristiani/

E dopo gli “Atei pro-life” arrivano le “Femministe per la vita”

Inserito il

Femministe pro lifeTre anni fa parlavamo dell’associazione americana dei “Secular pro life”, un movimento di persone non credenti che aspira ad «un mondo in cui l’aborto sia impensabile, per le persone di ogni fede e non fede».

L’opposizione all’interruzione di gravidanza è infatti una posizione di ragione, non di fede, come ha spiegato anche Papa Francesco«Quando tante volte nella mia vita di sacerdote ho sentito obiezioni. “Ma, dimmi, perché la Chiesa si oppone all’aborto, per esempio? E’ un problema religioso?” – “No, no. Non è un problema religioso” – “E’ un problema filosofico?” – “No, non è un problema filosofico”. E’ un problema scientifico, perché lì c’è una vita umana e non è lecito fare fuori una vita umana per risolvere un problema. “Ma no, il pensiero moderno…” – “Ma, senti, nel pensiero antico e nel pensiero moderno, la parola uccidere significa lo stesso!”».

Per questo esiste anche un movimento di femministe che guarda all’aborto non come un atto di libertà, ma una forma di violenza….

http://www.uccronline.it/2015/02/24/e-dopo-gli-atei-pro-life-arrivano-le-femministe-per-la-vita/

Le femministe non riescono a censurare Costanza Miriano

Inserito il

FemministeAlla fine le femministe spagnole non sono riuscite a censurare e a far arrestare la scrittrice Costanza Miriano, il loro nemico numero uno.

Il procuratore di Granada infatti ha archiviato la denuncia di 67 organizzazioni femministe spagnole che -nel nome del laicissimo principio “disapprovo quello che dici ma difenderò fino alla morte il tuo diritto di dirlo”- hanno cercato di far ritirare…

http://www.uccronline.it/2014/05/05/le-femministe-non-riescono-a-censurare-costanza-miriano/

 

Le redazioni maschili di “Repubblica” e de “Il Fatto”

Inserito il

Fatto quotidianoLa grande ipocrisia dei grandi quotidiani emerge anche sul tema delle donne e della parità di condizioni nei confronti degli uomini.

Furio Colombo negli anni ’50 diffondeva la parola del Vangelo con i responsabili dell’Azione Cattolica, oggi diffonde l’odio verso i cattolici con i responsabili de “Il Fatto Quotidiano”, e lo ha fatto…

http://www.uccronline.it/2014/03/18/le-redazioni-maschili-di-repubblica-e-de-il-fatto/

Se le femministe constatano il loro fallimento

Inserito il

FemministeQualcosa di estremamente curioso sta avvenendo nell’anacronistico mondo femminista: da una parte le militanti più attive bastonano la scrittrice cattolica Costanza Miriano perché osa criticarle (la prima fatwa ateista della storia), invocando la censura …

 

http://www.uccronline.it/2013/12/04/se-le-femministe-constatano-il-loro-fallimento/