Feed RSS

Archivi tag: illuminismo

«Voltaire? Un impostore, fu il più intollerante tra gli illuministi» | UCCR

Inserito il

VoltaireIl celebre storico Pierre Chaunu, professore di Storia Moderna alla Sorbonne e membro dell’”Institut de France” ha spiegato che «il bilancio della Rivoluzione francese è largamente negativo», sempre che si vogliano guardare realmente i fatti. Il mondo senza i moti rivoluzionari sarebbe «molto migliore». Un tabù dirlo, ancora oggi.

Gli ideali (Liberté, Fraternitè, Egalité) erano nobili ma «non furono altro che principi giudeo-cristiani»maldestramente copiati dai giacobini francesi, valori che vennero comunque oscurati dai «massacri compiuti sotto la Rivoluzione. Se si sommano le perdite della guerra e le perdite anteriori, si arriva per un Paese di 27 milioni di abitanti qual’era allora la Francia ad un totale che è nell’ordine di milioni». Senza considerare il Regime del Terrore, la ghigliottina e la Legge del sospetto (per la quale si veniva incarcerati soltanto se si veniva sospettati di aver compiuto reati politici).

Il settimanale Tempi ha intervistato recentemente Marion Sigaut, storica e scrittrice, specializzatasi all’Università di Parigi VI e diventata un’esperta dell’Era dei Lumi e, sopratutto, di Voltaire. Il suo ultimo lavoro è proprio sull’autore del Trattato della tolleranza, e lo ha intitolato: “Voltaire. Une imposture au service des puissants” (KontreKulture 2014). Ovvero: “Voltaire. Un’impostura al servizio dei potenti”, perché Voltaire -ha spiegato- «fu il più intollerante tra i suoi contemporanei. Lottò tutta …

http://www.uccronline.it/2016/01/19/voltaire-un-impostore-fu-il-piu-intollerante-tra-gli-illuministi/

Il tollerante illuminismo e il genocidio vandeano

Inserito il

VandeaCiascuna nazione pare avere un argomento storico riguardante il proprio passato del quale è più o meno tacitamente scomodo parlare. Se in Italiahanno causato un acceso dibattito

 

http://www.uccronline.it/2013/05/14/il-tollerante-illuminismo-e-il-genocidio-vandeano/

Rivoluzione e illuminismo: genitori di tutte le ideologie moderne

Inserito il

Rivoluzione FranceseIl presidente Giorgio Napolitano, in un recente intervento sull’Osservatore Romano ha affermato che «è stato impossibile -se non per piccole cerchie di nostalgici sul piano teoretico e di accaniti estremisti sul piano politico- sfuggire alla certificazione storica del fallimento dei sistemi economici e sociali d’impronta comunista».

 

http://www.uccronline.it/2013/03/09/rivoluzione-e-illuminismo-genitori-di-tutte-le-ideologie-moderne/

Gli anni bui della Rivoluzione francese: crimini e genocidi | UCCR

Inserito il

Nella mentalità europea la rivoluzione francese è considerata generalmente un avvenimento positivo perché, nonostante i crimini compiuti in questo periodo siano ormai noti, viene associata alla fine dell’Ancien Règime e alla proclamazione dei diritti dell’uomo. Anche molti cattolici sono oggi di questo avviso. Eppure paradossalmente in quell’epoca avvenne una delle peggiori persecuzioni anticristiane della storia.

I secolaristi inglesi si dissociano dalle proteste contro la visita del Papa.

Inserito il

Oggi ci dedicheremo alla visita del Santo Padre nel Regno Unito. L’avvenimento può essere seguito sul dossier che abbiamo creato in home-page: Tutte le novità e i video del viaggio di Benedetto XVI nel Regno Unito.

Scissione interna fra le confraternite ateistiche inglesi. Il Digital Journal informa che i “New Atheist” del Regno Unito sono stati accusati di condurre una “atea caccia alle streghe” contro la visita che Benedetto XVI farà alla comunità inglese. Il rimprovero è venuto da Claire Fox, l’atea marxista direttrice e fondatrice del think tank britannico Institute of Ideas, ed ex membro del Partito comunista rivoluzionario (insomma un bel tipino tutto pane e ideologia). Ms. Fox ha accusato gli attivisti anti-visita di creare un clima isterico, ripetendo continuamente gli stessi argomenti. Invece, secondo la Fox, «i secolaristi dovrebbe cogliere l’opportunità per ricordare a se stessi i valori illuministi che ci sostengono, come la tolleranza, libertà di pensiero e di coscienza e l’essere umano come un soggetto razionale, piuttosto che concentrarsi sull’odio verso la chiesa, estendendolo ai cattolici». Condividiamo la critica ma sorridiamo sul fatto che Ms. Fox ritenga realmente che questi siano i valori dell’illuminismo (e non evangelici), anche perché nessuno riesce a ricordarsi quando questa curiosa corrente filosofica abbia mai dato alcuna prova di tolleranza e libertà di coscienza (i francesi forse ne sanno qualcosina…)

  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace


  • Notizie correlate
    Quando gli atei fanatici di MicroMega e dell’UAAR si insultano fra loro (13/6/10)
    Femminista contro ateismo moderno: troppa aggressività = poche donne (2/9/10)
    Duro attacco all’ateismo moderno sul blog più seguito al mondo (18/7/10)

    .