Feed RSS

Archivi tag: irlanda

Cari irlandesi, non illudetevi: le unioni gay rimangono eticamente contro l’uomo | UCCR

Inserito il

Referendum irlandaCome prevedibile, al referendum irlandese per stabilire se i matrimoni tra due persone dello stesso sesso debbano o meno essere inseriti nella carta costituzionale, hanno vinto i “si”. Ora assisteremo per qualche giorno alla solita retorica della “vittoria del progresso contro l’oscurantismo”, così come è avvenuto dopo la legalizzazione in Francia. Almeno prima che si verificasse il boom di divorzi delle coppie gay sposatesi in quell’occasione e arrivassero dati e statistiche subito nascoste dai promotori delle campagne Lgbt.

In Irlanda era facile immaginarlo data la violenta spinta lobbystica organizzata nelle settimane precedenti. Tutti i principali uomini di spettacolo (che fanno sempre grande presa sul popolo) e i media internazionali,…

http://www.uccronline.it/2015/05/23/cari-irlandesi-non-illudetevi-le-unioni-gay-rimangono-eticamente-contro-luomo/

Pubblicità

Cile e Irlanda: aborto illegale ed elevata salute della donna

Inserito il

 

Donna incinta
di Elard Koch *
*Epidemiologo presso l’Institute of Molecular Epidemiology (MELISA)

da Mercatornet.com, 21/03/13

 

Nel settembre 2012 ho avuto la preziosa opportunità di partecipare come membro della Committee on Excellence in Maternal Healthcare, convocata a Dublino per analizzare l’esperienza di IrlandaCile e altri paesi con un elevato standard di salute materna in tutto il mondo. L’incontro è stato coronato con la Declaration of Dublin«Come professionisti esperti e ricercatori in ostetricia e ginecologia, affermiamo che l’aborto diretto – la distruzione intenzionale del nascituro – non è medicalmente necessario per salvare la vita di una donna. Noi sosteniamo che vi è una differenza fondamentale tra l’aborto e i necessari trattamenti medici che vengono effettuati per salvare la vita della madre. Confermiamo che il divieto di aborto non influisce in alcun modo, e in nessun caso, sulla disponibilità di cure ottimali per le donne in gravidanza».

 

 

http://www.uccronline.it/2013/04/29/cile-e-irlanda-aborto-illegale-ed-elevata-salute-della-donna/

La grande risorsa degli oratori, per cristiani e non

Inserito il

Con la chiusura delle scuole e l’inizio delle vacanze estive, molti genitori affidano i loro figli alle cure dell’oratorio parrocchiale vicino casa che consente loro di salvare letteralmente “capra e cavoli” in modo da gestire senza intoppi le settimane che precedono l’inizio delle ferie per tutta la famiglia. A prescindere dalle reali intenzioni delle famiglie interessate, è la scoperta – spesso la rinnovata fiducia – che ogni estate viene accordata a queste plurisecolari istituzioni della Chiesa Cattolica.

http://www.uccronline.it/2012/07/19/la-grande-risorsa-degli-oratori-per-cristiani-e-non/

Chiara Corbella, una storia di ordinaria santità

Inserito il

Il 16 giugno 2012 è stato celebrato a Roma il funerale diChiara Corbella, morta a 28 anni dopo aver scelto di rinunciare alle cure di un cancro violentissimo, per far nascere il figlio Francesco.

http://www.uccronline.it/2012/06/30/chiara-corbella-una-storia-di-ordinaria-santita/

I cattolici perseguitati sotto il regime ateo cinese

Inserito il

In Italia, i sedicenti alfieri dei cosiddetti “diritti civili” o “diritti delle minoranze”,  come Giuseppe Cruciani e Pierluigi Battista, stranamente parlanosoltanto di gay e della loro presunta discriminazione(come si può sentirsi discriminati avendo la totalità del potere mediatico dalla propria parte pronto a tacciare di omofobia chiunque osi esprimere un punto di vista differente? Come si può ritenere attendibili indagini sulla discriminazione basate su auto-dichiarazioni degli stessi omosessuali? Come si può sentirsi discriminati contando su schiere di riviste, giornali, social network e siti web con cui far sentire la propria voce? Come si può sentirsi discriminati sapendo che in Parlamento siedono politici con l’unico compito di occuparsi dei “diritti dei gay”?).

http://www.uccronline.it/2012/06/13/i-cattolici-perseguitati-sotto-il-regime-ateo-cinese/