Feed RSS

Archivi tag: laicità francia

Anche la Francia contro il diario europeo senza feste cristiane

Inserito il

Anche il “laico” governo francese , assieme a Italia, Austria e tanti altri, si è ribellato contro li famoso caledario 2010-2011 che la Commissione europea ha distribuito a più di 3 milioni di studenti, nei quali vengono citate tutte le feste di tutte minoranze religiose tranne quelle cristiane, un “abbaglio” riconosciuto anche da Bruxelles. «Si parla di molte cose, tranne della nostra identità europea», ha lamentato il ministro francese per gli Affari europei, Laurent Wauquiez. «L’Europa non è un guscio vuoto, è una comunità di valori, grandi personaggi, grandi date. Ci sono molte festività religiose che sono menzionate in questo calendario, non era obbligatorio. Festività indù, feste cinesi, musulmane e non cristiane, come il Natale o la Pasqua. Ci vergogniamo della nostra identità cristiana?». Senza esigere il ritiro del calendario europeo, come fatto dal ministro degli Esteri italiano Franco Frattini, il suo collega francese ha chiesto alla Commissione di correggere l’errore per l’edizione del prossimo anno, cosa che è stata promessa da un portavoce della Commissione. In Francia, il partito cristiano democratico presieduto da Christine Boutin, aveva espresso un forte indignazione nei giorni scorsi per il spiacevole avvenimento.

  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace


  • Notizie correlate
    L’ebreo Weiler ha difeso così il crocifisso alla Grande Camera (8/7/10)
    Attivista ateo per i diritti umani: «il crocifisso deve restare» (30/6/10)
    Grazie all’UAAR migliaia di crocifissi in più nelle scuole e nei comuni italiani (21/6/10)
    Anche 10 Stati Europei difenderanno il crocifisso davanti alla Grande Camera (3/6/10)
    37 professori di diritto scrivono alla Corte Europea in difesa del crocifisso (30/5/10)