Feed RSS

Archivi tag: pro choice

Eutanasia: ecco perché il suicidio è l’ossessione della società laica | UCCR

Inserito il


di Francesco Agnoli*
*scrittore e giornalista
Ovunque vada, Beppino Englaro, viene accolto da una folla, plaudente, quasi entusiasta. E’ una di quelle persone che riescono ancora a tirar fuori la gente di casa. Ma chi siete andati a vedere?, verrebbe da chiedere. Recentemente Englaro è venuto in un paesino della mia terra, Mezzolombardo, in cui 400 persone, su invito di un assessore che proviene dal PATT (forse l’unico partito in Italia che nello statuto si propone di seguire la dottrina sociale della Chiesa), avevano firmato la richiesta perché si introducesse nel comune il testamento biologico. Quel testamento, poi, non lo ha firmato nessuno. Perché una cosa è plaudire al principio secondo cui chi vuole morire, deve poterlo fare quando vuole, altra cosa invece è pensare alla propria morte, e all’eventualità che un giorno qualcuno ci aiuti ad andarcene, magari con troppo fretta o superficialità…

http://www.uccronline.it/2012/09/20/eutanasia-ecco-perche-il-suicidio-e-lossessione-della-societa-laica/

I medici contraddicono Beppino Englaro: «su Eluana c’è stata eutanasia» | UCCR

Inserito il

Beppino Englaro ha sempre detto che, morta (anzi, «liberata») Eluana, sarebbe sparito. Non avrebbe più detto niente. «Il silenzio, voglio solo il silenzio», ha sempre invocato. Tuttavia da quando Eluana è stata uccisa è diventato una sorta di star nazionale, onnipresente sui media, continuamente intervistato dai grandi quotidiani, abitué ormai consolidato dei principali salotti televisivi e dei festival nelle principali città.

http://www.uccronline.it/2012/08/23/i-medici-contraddicono-beppino-englaro-su-eluana-ce-stata-eutanasia/

Un fiasco il film su Eluana: Bellocchio se la prende (ancora) con i cattolici | UCCR

Inserito il

L’ultimo film del militante radicale ed ex comunista maoista Marco Bellocchio è intitolato “Bella addormentata” ed è ispirato alla triste vicenda di Eluana Englaro. Il regista, come abbiamo già avuto modo di far notare, ha approfittato per incrementare la confusione sulla vicenda, presentando una donna in stato vegetativo con gli occhi sbarrati e attaccata ad una macchina che la tiene in vita, costretta in questo stato da una madre isterica e cattolicissima. Nulla di più falso.

http://www.uccronline.it/2012/09/14/un-fiasco-il-film-su-eluana-bellocchio-se-la-prende-ancora-con-i-cattolici/

Rimini, un altro flop del testamento biologico: sette adesioni in due anni | UCCR

Inserito il

Le battaglie dei radicali non interessano a nessuno, altrimenti il partito di Pannella non sarebbe costantemente sotto lo 0,5% delle preferenze. Sono puramente guerre ideologiche, sfide laiciste per soddisfazioni personali ma che portano soltanto a costi in più e ad un nulla di fatto in quelle rare occasioni in cui vengono vinte.

http://www.uccronline.it/2012/08/22/rimini-un-altro-flop-del-testamento-biologico-sette-adesioni-in-due-anni/

Legalizzare l’eutanasia aumenta il numero di richieste di morte

Inserito il

Un’altra tesi dei promotori della cultura ”pro-death” è stata confutata. Poco tempo fa uno studio aveva mostrato che l’aborto illegale non è associato ad un aumento di mortalità materna, al contrario di quanto sostiene la più grande leggenda nera creata dai favorevoli all’uccisione dell’essere umano nella prima fase della sua esistenza. Chi promuove l’eutanasia/suicidio assistitoinvece, sostiene che liberalizzare tali pratiche non favorisca cambiamenti sociali, ovvero non induca un maggior numero di cittadini a suicidarsi (seppur in modo “dolce”, come abilmente recita lo slogan pro-eutanasia).

http://www.uccronline.it/2012/08/14/legalizzare-eutanasia-aumenta-il-numero-di-richieste-di-morte/