Feed RSS

Archivi tag: scuola

Le scuole paritarie non offrono meno qualità di quelle statali

Inserito il

Studenti scuola privataLa cultura post-comunista ma ancora fortemente statalista, fortunatamente una piccola anche se potente minoranza, usa sostanzialmente due argomenti principali per opporsi alla libertà di educazione e alla sussidiarietà verso le scuole nate dalla società: il “diplomificio” e la scarsa qualità formativaofferta. Ovviamente sono accuse infondate…

 

http://www.uccronline.it/2013/07/06/le-scuole-paritarie-non-offrono-meno-qualita-di-quelle-statali/

Pubblicità

Rodotà chiede al comune di Bologna di non risparmiare

Inserito il

Stefano RodotàNonostante il 70% dei bolognesi non sia per nulla turbato dal fatto che il Comune finanzi le scuole paritarie (usando lo 0,8% del bilancio totale del Comune), il giurista Stefano Rodotà non si arrende ed ètornato a chiedere al governo di tenere conto del risultato del recente referendum contro le scuole paritarie…

 

http://www.uccronline.it/2013/06/16/rodota-chiede-al-comune-di-bologna-di-non-risparmiare/

Nuovo studio: studenti delle scuole private più preparati ed educati

Inserito il

Preghiera a scuolaIl 70% dei bolognesi non è per nulla turbato dal fatto che il Comune finanzi le scuole paritarie (usando lo 0,8% del bilancio totale del Comune), è stato dimostrato nel recente referendum promosso da estremisti di sinistra costato 300mila euro…

 

http://www.uccronline.it/2013/06/09/nuovo-studio-studenti-delle-scuole-private-piu-preparati-ed-educati/

Referendum paritarie: gli esperti contro “Rodotà&Scamarcio”

Inserito il

Referendum BolognaDomenica 26 maggio 2013 a Bologna i cittadini saranno chiamati alle urne per pronunciarsi su uno sciocco referendum consultivo dal costo di circa 300mila euro, circa il finanziamento di un milione di euro destinato agli asili paritari. Il referendum non ha alcuna validità

 

http://www.uccronline.it/2013/05/24/referendum-paritarie-gli-esperti-contro-gli-estremisti-rossi/

L’ora di religione non è catechismo ed è aperta a tutti

Inserito il

 

Ora di religione scuolaUn anno fa il rapporto della CEI per l’insegnamento della religione cattolicaattestava che i frequentanti in Italia erano l’89,8%.

In questi giorni il Corriere della Sera ha anticipato che i dati per l’anno in corso, almeno nella città di Milano, sottolineano una crescita

 

 

http://www.uccronline.it/2013/05/12/lora-di-religione-non-e-catechismo-ed-e-aperta-a-tutti/