Feed RSS

Archivi tag: vangelo

Gesù ci ha salvato: ma cosa vuol dire? Non bastava la Bibbia? | UCCR

Inserito il

gesu con apostoliPerché Dio ha dovuto farsi uomo? Non bastavano la Bibbia e i dieci comandamenti? Si dice sempre che “Gesù ci ha salvato”: da che cosa? E cosa vuol dire?

Ecco, questo è un punto centrale. Anzitutto, ha fatto la cosa più imprevista che potessimo immaginare: è diventato uomo, uno di noi. Non per modo di dire: era uno che passava per strada a Gerusalemme, che potevi incontrare sotto il portico del Tempio, o vedere mentre stava con gli amici. Uno che mangiava, beveva, prendeva in braccio i bambini che gli avvicinavano. Un uomo. Che condivide tutto della nostra vita umana. Tutto: persino la sofferenza e la morte.

Ma non bastava la Bibbia e i Comandamenti? No, la legge morale -cioè il contenuto dei Comandamenti-, non bastava. Anche se, dice la Bibbia, è stato Dio in persona a darla all’uomo, il punto è che non riusciamo a seguirla fino in fondo. Molto spesso, che ci piaccia o no, sbagliamo. Ma anche se ci riuscissimo, se fossimo capaci di seguire tutti i Comandamenti sempre, senza sgarrare, alla nostra…

http://www.uccronline.it/2016/01/24/gesu-ci-ha-salvato-ma-cosa-vuol-dire-non-bastava-la-bibbia/

Dietro la formazione del Corano si nascondono anche i testi evangelici | UCCR

Inserito il

Corano bibbia

di Lorenzo Fazzini*
*direttore di Editrice Missionaria Italiana (EMI)

da Avvenire, 07/01/15

 

Il Corano è stato dettato da Allah, è increato e sceso direttamente dal Cielo. Questa è la vulgata classica che comunemente si conosce del libro sacro del miliardo e più di fedeli islamici. La critica letteraria e testuale del Corano, così come vige nella cultura occidentale in ambito biblico, è considerata pressoché preclusa in ambito islamico, appunto perché il Corano è “disceso” già composto dal cielo.

Ma davvero non c’è discussione su questo, neppure in casa islamica? Non sembra proprio se si prende e si consulta quello che alcuni osservatori del mercato editoriale, alla scorsa Buchmesse di Francoforte, hanno definito “il libro religioso dell’anno”. Raccoglie undici saggi di altrettanti studiosi, tra i più specializzati in questioni islamiche, provenienti da prestigiose università di ogni dove…

http://www.uccronline.it/2016/01/14/dietro-al-corano-si-nascondono-anche-i-testi-evangelici/

I versetti “imbarazzanti” della Bibbia: una buona risposta | UCCR

Inserito il

Una delle numerose accuse al cristianesimo cattolico è senz’altro quella di prendere alla lettera alcune parti accettabili della Bibbia, chiedendo di contestualizzare in relazione all’epoca in cui furono scritte e alla mentalità allora diffusa, le parti oggi inaccettabili. Un esempio è il versetto 21, 9 del Levitico (“Se la figlia di un sacerdote si disonora prostituendosi, disonora suo padre; sarà arsa con il fuoco.”) o i versetti 39 e 40 del capitolo 10 del libro di Giosuè (“La prese con il suo re e tutti i suoi villaggi; li passarono a fil di spada e votarono allo sterminio ogni essere vivente che era in essa; non lasciò alcun superstite. Trattò Debir e il suo re come aveva trattato Ebron e come aveva trattato Libna e il suo re. Così Giosuè battè tutto il paese: le montagne, il Negheb, il bassopiano, le pendici e tutti i loro re. Non lasciò alcun superstite e votò allo sterminio ogni essere che respira, come aveva comandato il Signore, Dio di Israele.”

).http://www.uccronline.it/2012/11/16/i-cattolici-e-i-versetti-imbarazzanti-della-bibbia-una-buona-risposta/

La Bibbia è “l’alfabeto per leggere il mondo”

Inserito il

Alla Biblioteca Nazionale di Parigi, specchio della cultura occidentale, la voce “Gesù Cristo” è seconda per numero di schede. La prima, significativamente, è “Dieu” (“Dio”). Questo dovrebbe già essere significativo sul valore del cristianesimonella nostra cultura. Il cattolicesimo non è una “religione del Libro” (come l’ebraismo, l’islam e il protestantesimo), tuttavia basterebbe anche ricordare che la Bibbia è da secoli il libro più venduto e più tradotto al mondo (anche il più letto?), come risulta da continue classifiche internazionali.

http://www.uccronline.it/2012/05/14/la-bibbia-e-lalfabeto-per-leggere-il-mondo/

70 celebrità di Hollywood partecipano alla versione audio de Il Nuovo Testamento.

Inserito il

Con il supporto di un imprimatur del Vaticano, diverse celebrità di Hollywood hanno realizzato il The Truth & Life, Dramatized Audio Bible, cioè una lettura interpretata del Nuovo Testamento, creando così una versione audio che verrà distribuita nei negozi. Fra gli altri hanno partecipato Neil McDonough, Julia Ormond, Kristen Bell, Sean Astin, Michael York, Blair Underwood, Malcolm McDowell, Stacy Keach, Brian Cox, John Rhys-Davies ecc. Da Chicago a Hollywood a New York, oltre 70 attori, 20 tecnici audio in 10 studi di 3 continenti hanno contribuito alla creazione di questo imponente progetto. Il tutto è stato ideato e prodotto dallo scrittore ed editorialista del New York Times, Raymond Arroyo. Qui è possibile vedere il sito internet nel quale si possono ascoltare alcuni Promo.

Una cosa simile era già stata fatta nel 2007 con altri attori. Qui è possibile vedere il video.

 

  • Aggiungi su Facebook
  • Aggiungi su OKNOtizie
  • Aggiungi su Twitter
  • Aggiungi su Windows Live
  • Aggiungi su MySpace


  • Notizie correlate
    Bibbia nelle scuole grazie a 10mila intellettuali: «non si capisce l’occidente senza il cristianesimo» (7/9/10)
    Bibbia in versione Rap: entro Natale un milione di copie (15/9/10)
    Santo Rosario su iPhone: 13mila vendite in 7 mesi (18/6/10)